La creatività del divano componibile

Quando si decide di acquistare un divano nuovo per la propria casa, tra i fattori da tenere in considerazione vi è senza dubbio lo spazio a disposizione nella stanza scelta, in questo caso il soggiorno. Nel caso di una stanza molto piccola si dovrà optare per un divano di ridotte dimensioni, mentre per una stanza ampia si possono scegliere vari modelli, come quello angolare o il divano letto.

divano componibileC’è però un modello che è in grado di soddisfare le esigenze del cliente che vuole un divano spazioso e confortevole anche in ambienti ridotti: stiamo parlando del divano componibile che, come dice il nome, permette un’ampia gamma di configurazioni per creare il divano giusto per il proprio soggiorno.
I vantaggi del divano componibile sono, oltre alla possibilità di essere composto in modi sempre diversi, la facilità di spostamento durante le attività di pulizia e la possibilità di inserire elementi opzionali che aumentano le funzioni che il divano può soddisfare. CAD Riva offre la possibilità di creare un divano modulare secondo i propri gusti e preferenze.

Elementi del divano componibile

Caratteristica importante del divano componibile sono gli elementi che possono essere spostati e uniti tra di loro per creare il proprio divano ideale; le parti che compongono questo modello sono molte, e non si limitano solo alla parte specifica, ma anche i materiali con cui sono realizzati.
Elementi primari:

  • Seduta: può essere di varie forme (quadrata è quella ideale) e dimensioni, inoltre può essere usata sia come parte principale che secondaria (come penisola o elemento angolare) in base a come si decide di posizionarla.
  • Braccioli: possono essere già inseriti all’interno della seduta, oppure si possono staccare e innestare nelle sedute che verranno inserite ai lati; possono essere di varie forme e dimensioni.
  • Testata: elemento importante per permettere una corretta posizione, può essere di varie forme (le più ricercate sono quelle rettangolari e cilindriche) e si possono combinare con i cuscini, così da renderla più solida.
  • Cuscini: di varie forme e dimensioni, si possono usare sia per arricchire il divano che per sostituire testata e braccioli, nel caso si voglia usare il divano come letto.
  • Pouf: si possono usare per creare sedute aggiuntive, si possono arricchire con i cuscini e possono avere varie forme (è consigliabile di forma solida quadrata o circolare).

Elementi secondari:

  • Materiale: CAD Riva realizza i divani componibili con vari materiali, come pelle o tessuto, facili da lavare e con un’ottima tenuta contro l’usura.
  • Colore: la creatività del divano si esprime anche attraverso l’uso del colore; si possono scegliere varie tonalità oppure colori diversi, per donare un tocco estetico originale e vivace al proprio divano.
  • Optional: il divano modulare può essere arricchito con una serie di elementi funzionali, come un cassetto portaoggetti da inserire nelle sedute e i pouf, un ripiano in legno da mettere tra le sedute per creare un tavolino, oppure la possibilità di creare una seduta più grande con all’interno un lettino estraibile.

 Il divano puzzle

Abbiamo visto come la creatività sia l’elemento caratteristico del divano componibile, che gli permette di realizzare varie combinazioni tra le parti che lo compongono.
La creatività trova la sua massima espressione in un modello di divano componibile che negli ultimi anni è sempre più richiesto: il “divano puzzle”.
Il divano puzzle ha come caratteristica principale la forma delle sedute, create come se fossero dei pezzi da incastrare tra di loro, in modo da scomporre e ricomporre il divano come si vuole; la composizione può essere fatta basandosi su una forma specifica oppure sul colore, creando in questo caso vari accostamenti tra elementi di tinte diverse.
Le disposizioni dei moduli, che possono essere di forme e dimensioni differenti, sono molteplici: si può creare un divano angolare con doppia penisola che si può dividere ulteriormente in due; il divano curvo si può realizzare accostando i moduli in modo che creino una linea sinuosa; se si raggruppano i moduli attorno ad uno centrale, si può realizzare un ampio divano letto, ideale per riposarsi.
Nonostante la creatività limitata dovuta alle forme delle sedute, il divano puzzle ha il vantaggio di essere composto in forme eleganti e definite, che possono sposarsi perfettamente nell’ambiente in cui viene inserito, donandoli inoltre un tocco estetico unico nel suo genere.

Come arredare il proprio ufficio

Ogni ambiente della casa deve possedere, oltre agli strumenti usati per svolgere la funzione stabilita, un arredo adeguato e dallo squisito tocco estetico: la funzione dell’arredo è quella di rendere l’ambiente più confortevole e le attività svolte più piacevoli, che siano cucinare o leggere un buon libro.

Tra gli ambienti opzionali di una casa anche l’ufficio non fa eccezione: un buon arredo è in grado di trasformare completamente la stanza, che sarà più accogliente quando si lavora da soli o in compagnia; inoltre la personalizzazione può donare un tocco di originalità e riflettere i gusti e il carattere dell’utilizzatore.
L’arredo non consiste solo di mobili e scrivania: elementi come pavimentazione, colore delle pareti, tendaggi e soprammobili sono in grado di arricchire l’estetica dell’ufficio e vanno scelti secondo i propri gusti o ispirandosi ad un ambiente conosciuto e apprezzato.
CAD Riva offre una serie di idee per arredare il proprio ufficio con elementi su misura per il cliente e personalizzabili con forme e colori diversi, in modo da realizzare il proprio ufficio personale.

L’arredo per ufficio classico

Gli arredi per uffici si contraddistinguono per uno stile ricercato, volto a dare uno specifico tocco estetico all’ambiente; alcuni di essi sono sinonimo di prestigio, sia per il luogo che per chi ne fa uso, accrescendone l’importanza e la serietà della funzione svolta.
L’arredo classico è senza dubbio il più famoso: viene usato principalmente per gli uffici privati, nei quali oltre a lavorare si possono incontrare i propri amici per conversare o passare una bella serata; questo tipo di arredo è simbolo di importanza e serietà, ma anche di riposo e ricchezza.
Elemento predominante nell’arredo è il legno: può essere scelto di qualsiasi tipo e colore per costruire i mobili (scrivania, libreria, sedie, ecc) ma anche per realizzare il pavimento, da coprire in seguito con dei tappeti pregiati e di varie forme.
Elementi aggiuntivi sono i tendaggi, mediante l’uso di tessuti dai colori caldi, l’illuminazione, con lampadari e lampade da tavolo riccamente decorate; infine può essere utile inserire un piccolo divano e delle poltrone, in modo da creare uno spazio dedicato al relax dopo un intensa giornata di lavoro.

L’arredo per ufficio moderno

esempio di arredo per ufficio modernoArredare il proprio ufficio può essere utile per creare un connubio tra l’ambiente e l’attività che si svolge al suo interno: nel caso di un lavoro prestigioso e importante, l’arredo moderno è senza dubbio quello perfetto, in grado di rendere il proprio ufficio accogliente ma anche funzionale, mediante una serie di elementi utili a facilitare il lavoro.
L’elemento da prendere in considerazione è il colore: CAD Riva consiglia dei colori neutri per il pavimento e le pareti (come il bianco o il beige) e per i mobili un unione tra il nero o il grigio e i colori vivaci (come il rosso o il blu); l’unione tra essi rende l’ambiente moderno ma impedisce che l’ufficio risulti anonimo se si usasse una sola tonalità di colore.
Per i mobili è consigliabile il legno, soprattutto nella scelta della scrivania: la colorazione può essere singola (nel caso di una scrivania creata in un unico pezzo) oppure multipla (colori neutri per il ripiano e più accesi per i cassetti); stesso discorso vale per la libreria, specialmente se componibile, così da mescolare due tonalità diverse tra i ripiani e le mensole.
Altri elementi sono l’illuminazione artificiale, che può essere ottenuta mediante lampadari sia semplici o dalle forme ricercate, oppure tramite lampade LED a soffitto, in grado di illuminare un’area maggiore; infine i tendaggi, che nel caso di un’ampia vetrata dovranno essere lunghi e in tessuti bianchi e leggeri, in modo da far filtrare opportunamente la luce durante il giorno.

L’arredo per ufficio economico

office-esempio di arredo economicoTalvolta per arredare bene un ufficio non serve usare molti oggetti e colori ricercati: spesso la semplicità, per ragioni personali o economiche, può essere utile per personalizzare il proprio ufficio e renderlo comunque utile e funzionale.
L’arredo per ufficio economico è simile a quello moderno, con la differenza del minor uso di oggetti decorativi in favore di quelli essenziali e dell’uso del colore per mettere in risalto gli elementi inseriti al suo interno.
I colori possono essere opposti: si può usare il bianco per le pareti e il pavimento e colori più scuri per i mobili, oppure fare il contrario realizzando un pavimento scuro che faccia risaltare l’arredo neutro; i mobili essenziali sono la scrivania e la libreria, semplici e monocolori, oltre che ad essere realizzati in legno.
Un elemento opzionale che può donare un tocco estetico unico all’ufficio è l’inserimento di quadri semplici o decorazioni da parete: queste possono mettere in risalto il gusto artistico del proprietario e rimarcare il possesso dell’ambiente per le proprie attività lavorative o di svago.

Il bagno personale per la camera da letto

Il bagno è uno degli elementi indispensabili della propria casa: esso serve soprattutto per lavarsi e quando si devono usare i servizi igenici, ma può avere una funzione di lavaggio della biancheria sporca o anche semplicemente di relax dopo una lunga giornata, semplicemente concedendosi un bagno caldo e rilassante.

Quest’ultimo beneficio è però impedito se si vive in famiglia e gli altri membri necessitano anche essi del bagno, ma esiste un modo unico e originale per garantirsi un minimo di privacy e di igiene: quello di costruirsi un bagno personale, da posizionare accanto alla camera da letto.
Per avere un bagno personale occorre prima di tutto uno spazio abbastanza grande e a norma per consentirne la costruzione; in secondo luogo deve essere collegato alla vostra camera da letto, magari con una porta interna o mediante una parete divisoria, che può anche essere in vetro, oppure semplicemente un tendaggio.
I vantaggi di possedere un bagno privato sono molti: si ha un’area di relax personale senza che nessuno disturbi; è possibile uscire dalla doccia e cambiarsi senza dover attraversare tutta la casa e inoltre può essere personalizzata con degli optional che non si trovano solitamente in un bagno comune.
C.A.D. Riva offre un servizio di arredamento del proprio bagno personale (visita il sito), scegliendo i materiali adatti e installando gli optional richiesti dal cliente.

Gli elementi del bagno

Il bagno personale, che sia piccolo o grande, deve possedere una serie di elementi in grado di garantirne un ottimo uso e una corretta igiene personale; gli elementi si dividono in due categorie: quelli indispensabili, che permettono un corretto funzionamento, e quelli opzionali, che invece aggiungono un tocco di eleganza e comfort in più.
IMG_2015Elementi standard:

  • Lavandino: elemento indispensabile per lavarsi, si può realizzare in qualsiasi materiale e in qualunque forma, può essere sia singolo che doppio, nel caso di una coppia che vuole un proprio spazio riservato.
  • Vasca/Doccia: La scelta tra una comoda vasca o una doccia spaziosa dipende in primo luogo dall’area a disposizione, nel caso della vasca la si può posizionare accanto al letto.
  • WC: Necessario per l’igiene personale, ha bisogno di un proprio sistema di scarico a norma, da non installare vicino al letto!
  • Mobile: Utile per riporre la biancheria intima e gli asciugamani, può essere di varie misure e anche componibile, nel caso si abbia tanto spazio a disposizione.
  • Sistema di aerazione: è un elemento obbligato per far si che la stanza abbia un ricambio d’aria e si mantenga fresca, anche questo deve essere a norma e installato accuratamente.

Elementi opzionali:

  • Parete divisoria: Può essere utile se si vuole separare la zona di riposo dal bagno, la scelta varia da una semplice tenda pesante (per un ambiente classico) oppure una parte in cartongesso o in legno (per una camera standard).
  • Illuminazione: Quella del bagno può essere regolata a intensità variabile, così da creare l’ambiente giusto per rilassarsi.
  • Idromassaggio: nel caso si possieda una vasca abbastanza grande, è possibile installare una piccola zona ad idromassaggio, per un tocco di relax in più.
  • Sauna: Elemento tipico dei bagni più grandi, solitamente è di dimensioni ridotte per consentirne l’accesso ai soli proprietari della camera.

Il bagno moderno per la camera

C.A.D. Riva realizza l’arredamento per il bagno personale in diverse tipologie, da quello classico a quello più complesso e ricco di dettagli; tra i vari modelli il più ricercato e apprezzato è senza dubbio quello moderno, che abbina uno stile elegante ad un’ampia funzionalità dei servizi offerti.
Il bagno moderno è consigliato per le camere da letto spaziose, così da avere un’area specifica dove inserire tutti i servizi di cui è composto; la zona deve essere scelta accuratamente dopo un sopralluogo atto a verificare la possibilità di installare il sistema di aerazione e quello di scarico.vasca e doccia moderne
Il bagno è diviso dal resto della camera per mezzo di una parete divisoria in vetro, resistente e in grado di smorzare i rumori; il vetro può essere richiesto anche oscurato, in modo da nascondere l’area interna e garantire una maggiore privacy,
Il pavimento è realizzato in parquet scuro con il bordo esterno in metallo, sia per il bagno che per un eventuale box doccia; i mobili interni sono realizzati in metallo con innesti in legno scuro, così da donare un tocco elegante al bagno, i mobili base sono quello per i lavandini, mensole per la doccia, ripiani porta oggetti con ante a specchio e un mobile apposito per contenere asciugamani e accappatoi.
L’illuminazione è composta da piccole luci a led, che possono essere regolate di intensità e sono a ridotto consumo energetico; tra gli optional installabili vi è una comoda vasca da bagno che sostituisce la doccia: può essere realizzata in ceramica o in corian ed è di forma rettangolare o ovale.

La libreria su misura per la propria casa

Ogni stanza, mobile o elettrodomestico della casa svolge una o più funzioni: la camera da letto è fatta per dormire e studiare, la credenza per riporre degli oggetti e il forno per cuocere vivande varie; le funzioni possono essere sia di dovere (come cucinare) che di svago (come riposarsi) e di quest’ultima categorie fanno parte molti oggetti, sia primari (divani, letti) che opzionali, come una libreria.

Una libreria su misura è un mobile con funzione di riporre libri, volumi, riviste e molto altro, i quali possono essere presi e usati quando si cerca di rilassarsi: si può dire che la libreria è un mobile con funzione di “contenitore di svago”, una funzione dentro la funzione.
C.A.D. Riva realizza librerie su misura per tutti i clienti (visita il sito), realizzate in legno resistente e colorato, in modo da adattarsi all’estetica della stanza, è progettate secondo i bisogni del cliente, sia in versione classica, sia nelle varianti a parete e ad angolo.

La libreria a parete componibile

esempio di libreria su misura colorataLe libreria possono essere di varie forme e misure: la prima caratteristica serve a donare un tocco estetico al mobile per poterlo abbinare alla stanza, mentre la seconda serve a calcolare il numero di libri massimo che essa può contenere; tutto questo però può risultare d’intralcio per l’installazione del mobile, poiché potrebbe non esserci abbastanza spazio se risultasse tropo grande.
In questi casi può essere utile installare una comoda libreria a parete, la quale si monta al muro e occupa solo uno spazio specifico, senza intralciare altri mobili; questo tipo di libreria può essere composto da un blocco unico di materiale intagliato in piccoli ripiani oppure da blocchi separati componibili tra di loro.
La caratteristica fondamentale della libreria a parete è la sua componibilità: i ripiani e le mensole possono essere installati a proprio piacimento, creando delle composizioni creative dal grande tocco estetico, rese maggiori se i ripiani hanno forme diverse e hanno differenti tonalità di colore.
C.A.D. Riva suggerisce librerie a parete con ripiani dalle forme rettangolari oppure il modello a griglia circolare, con ripiani quadrati e dello stesso colore, dove posizionare comodamente i propri libri preferiti al centro e tutti gli altri intorno.

 

La libreria ad angolo per il soggiorno

La libreria è il mobile perfetto per il proprio soggiorno, nel quale ci si può rilassare comodamente seduti sul divano dopo aver scelto il libro perfetto per passare il resto della giornata o per rilassarsi la sera dopo cena.
Nelle grandi case la libreria può occupare un intera parte del soggiorno, ma nel caso di una stanza più piccola è consigliata una libreria ad angolo, in grado di creare un piccolo “spazio culturale” da mettere in risalto scegliendone un modello particolare.
libreria a parete modernaLe librerie ad angolo sono realizzate soprattutto in due materiali: il primo è il legno: classico, forte e resistente, ideale per creare una libreria classica che doni un aspetto quasi solenne al soggiorno, come se quello fosse l’angolo più importante rispetto a tutti gli altri; il secondo materiale è il cartongesso: è meno resistente, ma si può installare comodamente e può essere abbinata ad un piccolo tavolino su cui leggere i libri, cambiandolo comodamente senza spostarsi troppo.
La libreria ad angolo è disponibile in varie altezze, con ripiani personalizzati e colori diversi, ma un modello molto innovativo è quello angolare moderno, il quale non si poggia alla parete, ma è esso stesso una parete: all’interno di un loft si può posizionare al centro del soggiorno e dividere facilmente la zona relax da quella di lettura; inoltre i ripiani permettono di inserire i libri da entrambe le parti, creando un oggetto non solo funzionale, ma anche bello da vedere, soprattutto se possiede una colorazione adeguata alla stanza.

Letti per bambini e ragazzi: come scegliere la soluzione adatta alle tue esigenze

Arredamento camerette bambiniSe la qualità del sonno è importante per un adulto, lo è ancora di più per un bambino. La scelta del letto è quindi fondamentale per far sentire a nostro agio i nostri figli e assicurare loro un sonno tranquillo e riposante.

La cameretta è da sempre l’ambiente in cui i bambini trovano spazio per dare vita ai loro sogni, sia durante il giorno che durante la notte. Nelle camerette infatti giocano, leggono, si divertono, fanno i compiti e soprattutto si riposano.
Per questo l’arredo delle camerette deve essere scelto con molta cura, in modo che sia sicuro e robusto e faccia sentire a loro agio chi vive l’ambiente.

Se da un lato le camerette per bambini devono quindi essere funzionali e trasformabili, dall’altro lato devono resistere nel tempo a tutte le sollecitazioni a cui sicuramente andranno incontro.
Sotto questo punto di vista, il letto è il complemento d’arredo più importante della camera, in quanto diventa il luogo di rifugio dove riposarsi, leggere o inventare nuovi giochi.

Vediamo insieme le diverse tipologie di letti per bambini e ragazzi e qualche consiglio su come scegliere quello giusto per le esigenze dei vostri bimbi.

 

Il giusto compromesso tra durabilità e comodità

Il letto è il posto dove bambini e ragazzi amano stare di più.

Il letto per bambini non è più quindi unicamente il luogo utilizzato per dormire, ma è un luogo in cui leggere, ascoltare musica, guardare cartoni animati e chiacchierare con amici e compagni di scuola.
Per i più piccoli, il letto è anche il luogo dove arrampicarsi, giocare o creare piccoli fortini.
Ecco quindi che il letto per bambini deve essere in grado di assolvere numerose funzioni diverse, trasformandosi per soddisfare le necessità di chi lo usa.

CAD Riva offre ai genitori alla ricerca di una soluzione che sia al contempo funzionale, pratica e di arredo una vasta scelta di letti per bambini e ragazzi, proponendo a seconda delle esigenze letti a castello o letti singoli ideati per dare sfogo all’immaginazione dei vostri figli e nello stesso tempo in grado di ottimizzare lo spazio a disposizione.

Un altro fattore importante a cui dare importanza al momento della scelta del letto per i vostri bambini, oltre alla funzionalità e alla robustezza, è sicuramente l’estetica.
Non dimentichiamoci infatti che saranno i nostri figli ad utilizzare la cameretta: per questo è importante tenere in considerazione i loro gusti e le loro passioni.
Se il letto viene utilizzato anche come area di giochi e luogo dove creare un piccolo mondo personale non sarà infatti visto dai vostri figli solo come un luogo in cui dormire, ma anche un luogo in cui sentirsi a proprio agio e al sicuro.

 

Letti a castello, la soluzione perfetta per fratelli, sorelle e amici

ILetti a castello per bambinil letto a castello è da sempre il sogno di tutti i bambini, spesso protagonisti di lotte e litigi per accaparrarsi il letto più in alto.
Molto spesso questa particolare tipologia di letto per bambini viene scelta da chi ha a propria disposizione uno spazio limitato, in quanto lo spazio occupato dai due letti si sviluppa verticalmente, consentendo di utilizzare il resto della camera per altri scopi, come per esempio posizionare una scrivania, un divano letto utilizzabile come zona relax e posto letto in più per ospitare amici e cuginetti o creare un’area giochi.

Per le famiglie più numerose, questa soluzione risulta fondamentale per sfruttare lo spazio disponibile in modo ottimale, consentendo al contempo di arredare la cameretta in modo originale e divertente per i bimbi.

 

E quando i bambini crescono… I letti per ragazzi

Crescendo cambiano le abitudini e le esigenze.
Sicuramente per un ragazzo o una ragazza di 13 anni un lettino da bambino non è più adeguato, sia per quanto riguarda l’estetica sia in termini di praticità.

Le nostre proposte di letti per ragazzi funzionali sono una soluzione interessante per chi vuole sfruttare lo spazio in maniera ottimale e cerca un letto che sia facile da rifare.
Questa tipologia di letti sono solitamente rialzati da terra e la parte inferiore può possedere un semplice contenitore o diversi cassettoni e vani con ante, che possono essere utilizzati per contenere qualsiasi cosa, dai libri di scuola agli accessori tecnologici.
Alcuni letti funzionali possono essere dotati di letti a scomparsa per gli ospiti, che possono essere fatti scorrere nella struttura e utilizzati solo quando l’occasione lo richiede.

In alternativa, se si preferisce concentrarsi sul design, CAD Riva propone ai propri Clienti numerose soluzioni su misura in grado di soddisfare anche le richieste più particolari… Basta dare sfogo alla propria fantasia, noi vi aiuteremo a realizzarlo!