Arredare cucina e soggiorno in un open space

Molti anni fa, la cucina non era abitabile ed accogliente, era un piccolissimo ambiente, separato da sala da pranzo e salotti, open spacenel quale ci si intratteneva solo il tempo necessario alla preparazione dei cibi. Nel corso dei secoli quest’immagine è mutata, adattandosi allo stile di vita, alla comodità ed ai canoni estetici: oggi la cucina entra nello spazio living, e si trasforma nel fulcro della vita domestica, un unico ambiente dove è possibile fare sperimentazioni culinarie, consumare i pasti, accogliere amici e parenti, o semplicemente rilassarsi guardando la tv o  leggendo. Una zona giorno priva di pareti divisorie viene definita open space ed è una scelta funzionale o stilistica che si adatta alla perfezione sia ai piccoli appartamenti come monolocali e bilocali, che ai loft ed ai grandi appartamenti, all’interno del quale si predilige la convivialità. Fondere cucina e soggiorno in un unico ambiente diventa una scelta sempre più gettonata, perciò C.A.D. Riva ha pensato di darvi qualche consiglio per arredare alla perfezione questo spazio.

Quali sono i vantaggi degli spazi open?

open spaceSenso di libertà, semplicità e linearità sono solo alcune delle caratteristiche principali di un open space, i vantaggi dell’assenza di nette separazioni tra cucina e soggiorno open spacesono molti, sia per quanto riguarda l’estetica, che la sua funzionalità:

  • L’unione di zona living e cucina crea un ambiente più spazioso, luminoso e confortevole, in particolare nei moderni appartamenti cittadini, dalle metrature sempre più ridotte.
  • L’assenza di pareti influisce notevolmente sulla modalità dell’uso degli spazi e sull’interazione dei suoi abitanti: uno spazio open consente il rapporto diretto, la condivisione e il dialogo, atteggiamenti più consoni ad uno stile di vita moderno ed informale. Nel quotidiano, avere la cucina integrata nel living consente di partecipare più attivamente alla vita domestica: per esempio, mentre si cucina, è più semplice controllare i bambini impegnati nelle attività ludiche,  ma anche conversare con i propri ospiti. Per le coppie, inoltre, l’ambiente unico incentiva la collaborazione, la condivisione ed il romanticismo, non solo nelle faccende più impegnative, ma anche in quelle più piacevoli, come preparare insieme una cenetta a lume di candela, chiacchierando e ascoltando della buona musica.
  • L’open space, inoltre, consente di modificare o stravolgere facilmente gli spazi, semplicemente spostando il mobilio, oltre che una massima creatività progettuale nella creazione di nicchie e zone riservate.

L’unico possibile svantaggio che potrebbe risultare sgradito è la diffusione nel soggiorno dei cattivi odori e dei fumi della cucina, ma una corretta areazione della zona, oltre che una buona cappa aspirante possono velocizzare il processo di smaltimento. Inoltre, è possibile prevedere elementi di separazione mobili, che all’occasione possano isolare le due zone, come porte, pannelli o vetrate scorrevoli.

Come organizzare gli spazi di una zona giorno open space?

Mediante una sapiente organizzazione dell’arredamento, è possibile suddividere la zona giorno open space in aree che hanno una diversa funzionalità. Innanzitutto, setti vetrati fissi o scorrevoli e muretti con arcate o colonne possono essere inseriti come espedienti architettonici a separazione delle due zone, senza interrompere la continuità dell’insieme. open spaceUn altro elemento molto utilizzato a questo scopo è l’inserimento di un’isola o una penisola al centro della stanza, che può servire a diverse necessità, dalla preparazione delle pietanze, alla consumazione dei pasti. Altra scelta comune è quella di inserire librerie double face, mobili tv o piccoli scaffali nel quale disporre libri, tecnologia ed accessori, oppure un divano, in particolare quando la sua forma è a penisola o ad angolo. Chi invece preferisce osare, con elementi particolari e ad effetto potrà dividere l’area living dalla cucina con un grande acquario oppure un caminetto. Infine, per distinguere le zone si può anche optare per una differenziazione del pavimento e delle pareti, nella tipologia, nel colore e nelle altezze.

Come arredare una cucina e un soggiorno open space?

Nella zona giorno open space, oltre all’indispensabile piano cottura, al lavello ed al frigorifero non dovranno mancare un bel tavolo, sedie, ampi cassetti, librerie, mobili tv ed un confortevole divano, ricco di plaid e soffici cuscini. La grande sfida è quella di ottenere un ambiente ampio, ma non dispersivo, che risulti confortevole ed esprima la personalità dei proprietari, trasmettendo pregio e raffinatezza. Per arredarlo alla perfezione bisogna innanzitutto osservare l’illuminazione naturale dell’ambiente e pensare alle proprie abitudini: ad esempio, in prossimità delle finestre è ideale mettere poltrone o divani, ma evitare i mobili tv, perchè il riflesso della luce potrebbe impedirne la visione. In secondo luogo è necessario scegliere lo stile ed i colori più adeguati al proprio gusto e alla tipologia abitativa. Per rendere lo spazio della cucina otticamente più grande è meglio optare per essenze lignee di colore chiaro, o laccature in tinte meno tradizionali, semplici da trasporre anche nel soggiorno, senza bruschi stacchi cromatici o superficiali. Raffinatezza ed eleganza sono obiettivi facilmente raggiungibili optando per una zona giorno open space dallo stile minimal, che grazie alle tonalità chiare, a tinta unita, tendenti al freddo, e alle sue forme lineari, risulta davvero luminosa, spaziosa e accogliente. Un altro stile di gran tendenza nel settore del design che si adatta perfettamente agli ambienti ampi, ariosi ed open è quello industriale metropolitano, che unisce sapientemente materiali vissuti e naturali, come metalli ossidati, legni grezzi, vetri retinati, ai colori caldi ed avvolgenti, donando all’ambiente un sapore raffinato, giovanile e di tendenza. Anche se lo stile più adatto ad un ambiente di questo tipo è quello contemporaneo, nulla vieta di optare per gli arredamenti più classici, come quello rustico o shabby chic.

Se vuoi realizzare un ambiente accogliente, limpido nell’estetica, ma confortevole nella fruizione affidati a CAD Riva, che in collaborazione con Doimo Cucine, ti proporrà incantevoli soluzioni d’arredamento open space su misura per te.