La praticità del letto con contenitore

Il letto è l’oggetto simbolo della camera da letto: svolge infatti la funzione di far riposare (e dormire) i suoi occupanti, garantendo sempre comodità e sicurezza; essendo al centro della stanza dovrà essere messo in risalto mediante la scelta di lenzuola e coperte adeguate.

Ma alcuni mobili della casa possono svolgere più di una funzione, come il divano letto o la cucina con penisola; il letto può diventare anche un elemento per riporre determinati oggetti della stanza: parliamo in questo caso del letto con contenitore.

Letti matrimoniali con testiera in legnoLa caratteristica principale di questo letto è la presenza di un contenitore interno, posto al di sotto della rete per il materasso, e in grado di contenere molti oggetti; per poterlo usare basta semplicemente sollevare il materasso mediante un meccanismo interno che può essere bloccato impedendo alla parte superiore di cadere.

La scelta di un letto con contenitore è consigliata quando si ha una camera non molto grande e si ha bisogno di spazio per riporre vestiti o lenzuola di riserva; bisogna tener conto che un letto di questo tipo è molto grande e deve essere collocato in modo che si apra facilmente e senza ostacoli.
C.A.D. Riva realizza letti con contenitore su misura e di tutti i modelli, ognuno con un determinato sistema di apertura del cassone.

I modelli di contenitore

I letti con contenitore possono essere di diversi modelli in base alla forma, le dimensioni, influenzate soprattutto dalla grandezza della stanza, e dal tipo di apertura del cassone interno, la quale è sempre di due tipi.
L’elemento che hanno in comune è senza dubbio la grandezza del contenitore, la quale deve essere tale da contenere molte cose al suo interno, ma non più grande della rete del materasso che dovrà coprirlo.

I modelli più ricercati sono i seguenti:

  • Letto con apertura Standard: Il modello classico, dove il contenitore si apre dal lato corto esterno, mentre il letto è fissato alla testata; è consigliato per i letti matrimoniali alla francese, di media grandezza.
  • Letto con apertura a Doppia Alzata: Il meccanismo di questo letto è più complesso, infatti la parte superiore viene sollevata completamente da entrambi i lati mantenendola orizzontale; è ideale per letti molto grandi e spaziosi.
  • Letto Tondo: In questo modello il contenitore quadrato è contenuto in una base rotonda molto ampia, permettendo l’uso di entrambi i meccanismi di apertura; la base esterna che circonda il contenitore  può diventare una pedana circolare dove sedersi o collocare altri oggetti (cuscini o lampade, per esempio).

Il letto con cassetti

Come abbiamo visto, il contenitore interno del letto deve essere molto grande se si voglio depositare molti oggetti, ma al tempo stesso deve essere coperto completamente dalla parte superiore, in modo da non lasciare parti scoperte e influenzare negativamente l’estetica del letto.
Nel caso un solo cassone non basta, è possibile optare per un letto con cassetti, ognuno con diverse grandezze e adibito a ospitare oggetti specifici (biancheria, lenzuola, abiti, ecc).

letto-con-cassettiIl numero di cassetti inseribili è variabile: si possono scegliere due grandi laterali fino ad una serie di piccoli cassetti per ogni lato del letto; i cassetti si aprono e chiudono grazie ad un sistema scorrevole, dotato di un meccanismo frenante che accompagna la chiusura senza fare rumore.
I cassetti non devono essere inseriti soltanto sotto il letto: è possibile creare una testata con dei ripiani interni in cui inserire oggetti speciali, come libri e riviste, facili da prendere per una lettura prima di dormire; i ripiani si possono inserire anche ai lati del letto, usandoli come bordo del contenitore interno.

Un ottimo modello, offerto da C.A.D. Riva, è realizzato in legno scuro, con due cassetti laterali (per la biancheria e vestiti), uno più grande sul lato inferiore (per lenzuola) e una serie di nicchie portaoggetti nella parte bassa della testata, che possono fungere da comodini integrati.