La cucina con isola

Cucina con isola centrale in acciaioUno dei primi ambienti che viene preso in considerazione quando si desidera rendere la propria casa funzionale è sicuramente la cucina, in quanto è uno degli ambienti in cui si trascorre una parte importante della giornata: quella della preparazione e, a volte, della consumazione di colazione, pranzo e cena.

Una cucina funzionale deve avere prima di tutto i componenti standard (piano cottura, lavandino, forno, frigorifero) ed inoltre deve adattarsi allo spazio che si ha a disposizione, che può essere a seconda dei caso limitato o molto ampio.

Le varietà di cucina tra cui scegliere sono moltissime, ma una tipologia in particolare si è diffusa in tempi recenti sul nostro territorio: la cucina con isola, o “all’americana”.

La caratteristica principale delle cucine con isola è una zona centrale staccata dal corpo principale, in cui si concentrano alcune funzioni della cucina: può fungere da tavolo, da dispensa secondaria oppure contenere il piano cottura o il lavello.

CAD Riva offre ai propri Clienti alcuni modelli innovativi e funzionali di cucine con isola, personalizzabili e disponibili su misura:

  • Cucina a “C” con isola centrale bancone: il modello più piccolo, con un’isola centrale di dimensioni ridotte adibita a bancone per consumare colazione e pasti;
  • Cucina a “L” con isola centrale funzionale: modello dalla grandezza intermedia, nel quale l’isola centrale può avere sia la funzione bancone che la funzione piano cottura o lavello;
  • Cucina con isola centrale multifunzionale: il modello più grande, in cui l’isola ospita tutta la zona lavoro (piano cottura, lavello, lavastoviglie) e con una parete dispensa con frigo.

 

I vantaggi di una cucina con isola

L’acquisto di una cucina con isola non è una decisione immediata e semplice: bisogna infatti calcolare lo spazio a disposizione per installarla, i costi che ne derivano e le funzioni che si vogliono assegnare all’isola centrale.
Può sembrare un optional possedere questo tipo di cucina, ma ci sono anche numerosi vantaggi derivanti dal suo acquisto.

Ne elenchiamo i quattro più importanti:
Spazio funzionale: Una cucina all’americana occupa molto spazio, ma ogni sua singola parte è resa il più funzionale possibile. L’isola stessa non possiede spazi vuoti, ma può contenere cassetti supplementari, un piano cottura ed un lavello opportunamente collegati con gli impianti, un piano di lavoro che fa anche da tavolo ampio e comodo.
Espansione continua: Ogni elemento di una cucina con isola può essere modificato in modo da risultare più funzionale oltre che con un più apprezzabile lato estetico: il piano cottura si può raddoppiare oppure cambiare, passando da a gas a quello ad induzione elettromagnetica. Si può inoltre aggiungere una cappa centrale o una lavastoviglie.
Soluzioni versatili: Le cucine con isola si possono realizzare con diversi materiali. Completamente in metallo per ottenere un aspetto moderno, con ripiano in marmo e parete in piastrelle per rendere la cucina classica ma al contempo esteticamente molto piacevole, oppure completamente in legno per ottenere un tocco antico ma sempre funzionale.
Ambiente più familiare: L’aggiunta di un’isola che funge anche da tavolo è un modo per riunire l’intera famiglia nella stanza più importante della casa, oltre che rendere questo ambiente un luogo di ritrovo ideale per una cena tra amici. Si può inoltre prevedere un’isola espandibile tramite un ripiano, in modo da poter accogliere un numero maggiore di persone in occasioni speciali.

 

La cucina con isola in legno moderna

Cucina con isola centrale in legno modernaAbbiamo visto come una cucina con isola in legno può essere scelta per dare un tocco antico al proprio ambiente, senza rinunciare alla funzionalità propria di una cucina moderna.
Per questo motivo CAD Riva progetta cucine con isola in legno dotate di elettrodomestici all’avanguardia, in modo da unire la tradizione all’innovazione.

Le cucine con isola possono essere realizzate utilizzano numerose tipologie di legno:

  • Rovere: robusto e compatto, disponibile sia in olio bianco sia selvatico;
  • Noce: duro e indeformabile, sia tradizionale che selvatico;
  • Ontano: resistente e con variazioni di colori dal forte impatto estetico;
  • Acero: il legno più chiaro ed estremamente compatto;
  • Ciliegio: resistente e dall’ampia gamma cromatica;
  • Faggio: pesante, ompatto ma facile da lavorare.

Tra le funzioni di cui è possibile dotare l’isola vi sono un lavello con rubinetto a scomparsa, un piano cottura ad induzione elettromagnetica e una serie di cassetti interni che fungono da dispensa per gli utensili più usati.
Il ripiano, sempre in legno, può essere scelto a scomparsa (mediante installazione di un dispositivo elettrico), in modo da nascondere lavello e piano cottura e da ampliare ulteriormente l’area di consumazione durante i pasti.