La struttura funzionale del letto matrimoniale

Abbiamo già parlato in precedenza del letto matrimoniale, indicando alcune delle sue caratteristiche più importanti, come le dimensioni, che definiscono alcuni modelli (come il letto alla francese), e gli optional inseribili, come il contenitore interno al di sotto della rete (ideale per contenere diversi tipi di oggetti).

struttura-letto-matrimonialedettaglioUn ulteriore elemento che definisce il letto matrimoniale è la sua struttura, la quale porta una serie di vantaggi, a livello di comodità, funzionalità e lato estetico, rendendo ogni letto unico nel suo genere.

La struttura di un letto matrimoniale è composta principalmente dalla testiera, dove vengono posti i cuscini, e dagli assi esterni, che delimitano la rete su cui viene appoggiato il materasso, sostenuti dai piedi sottostanti.

C.A.D Riva realizza strutture per letti matrimoniali con diversi tipi di materiali, in collaborazione con la linea offerta da MD House e in grado di soddisfare tutti i clienti che cercano un letto comodo e funzionale.

Il letto matrimoniale in legno

La prima caratteristica della struttura di un letto matrimoniale deve essere la sua robustezza, che permette di sostenere non solo la rete e il materasso, ma anche il peso delle persone che ci dormono sopra, senza arrecare danni e permettendo il massimo comfort possibile.

letto-legno-tavole-dettaglioIl letto matrimoniale in legno è quello più indicato, a causa della sua struttura semplice ma resistente, realizzata con qualsiasi tipologia di legname e modellata per sostenere in modo funzionale tutti gli elementi del letto.

MD House possiede una linea di letti con struttura in legno, della quale il modello “Tavole” è il più rappresentativo; la struttura è realizzata in legno di frassino scuro, con una testiera ampia e sottile, composta da più tavole unite insieme.

Le assi esterne, realizzate in un unico blocco,sono ampie e contengono sapientemente il materasso e arrivano a sfiorare il pavimento grazie a dei piedi bassi che le sostengono; il legno lavorato dona un tocco naturale al tutto e rende il letto caldo e accogliente.

Il letto matrimoniale in tessuto

La seconda caratteristica della struttura di un letto è la sua comodità, intesa come la possibilità di coprire con un materiale adeguato la parte interna, evitando che le persone si facciano male quando la urtano: questo svantaggio è tipico di un letto con struttura in ferro battuto.

letto-tessuto-flexIl modo migliore per impedire ciò è scegliere un letto matrimoniale in tessuto che, opportunamente imbottito, permette un buon livello di comodità, coprendo le assi esterne, evitando gli urti, e la testiera, permettendo di appoggiarsi comodamente quando si vuole leggere un libro o guardare la televisione.

Anche qui la linea offerta da MD House propone uno dei modelli di punta: “Flex”, realizzato in comodo tessuto acapulco, disponibile in diversi colori, che copre ogni parte del letto e crea una continuità con il materasso e le lenzuola mediante delle ottime variazioni cromatiche.

Il letto matrimoniale in pelle

L’ultima qualità che la struttura di un letto matrimoniale deve possedere è l’esteticità, ottenuta tramite il materiale che la ricopre (nel caso di una struttura in metallo) e che deve legarsi sia con la scelta delle lenzuola e le federe dei cuscini, sia con l’arredo della stanza, in particolare con il colore di pareti e il resto dei mobili.

letto-pelle-cloud-dettaglioIl letto matrimoniale in pelle soddisfa questa condizione, poiché oltre ad essere comodo, offre un tocco estetico unico e originale, dovuto alle svariate possibilità di cucire la pelle e realizzare geometrie complicate per decorare il vostro letto.

Anche qui MD House propone una serie di letti realizzati sia in pelle che in ecopelle, dove il modello di punta è “Cloud”; qui la testiera e le assi (comprese di rete interna) sono unite in un unico blocco, rivestito da una morbida pelle grigio scura con dei cuscinetti di forma quadrata sulla testiera, che imitano l’immagine di una nuvola, il tutto sostenuto da dei comodi piedi in ferro, che sollevano la struttura dando l’impressione che sia sospesa in aria.