La funzionalità del letto a ponte

L’elemento del letto all’interno di una camera è quello più importante, non solo per garantire il perfetto riposo per i suoi occupanti, ma anche perché può essere dotato di molte funzioni extra, quali un contenitore interno, un letto opzionale (nel caso dei letti per camerette) oppure cassetti e ripiani dove inserire determinati oggetti (libri, lampade, ecc).

letti-a-ponteMa esiste anche un modello di letto che può integrare funzioni molto più ampie rispetto a quelle appena citate oppure incrementarle; inoltre il modello può essere visto come uno spazio ben definito all’interno della stanza: stiamo parlando del letto a ponte.
Il letto a ponte si presenta come un semplice letto (singolo o matrimoniale) appoggiato ad una parete composta da un enorme armadio componibile, che passa al di sopra creando, appunto, un ponte; l’elemento svolge quindi una doppia funzione, quella di riposo tipica del letto, e quella di area adibita al deposito di vestiti e biancheria tipica di una cabina armadio, anche se più piccola.

C.A.D. Riva è leader nella provincia di Lecco per la progettazione e costruzione di letti a ponte di tutte le dimensioni e con caratteristiche uniche, come numero di cassetti e armadietti, presenza di mensole aggiuntive; si possono scegliere lo stile e il colore che si adattano meglio al resto della camera.

Modelli di camera a ponte

Il letto a ponte è consigliato se si ha una stanza molto grande e una parete adeguata per il montaggio dell’armadio a ponte; dopo aver scelto la zona adibita al montaggio del letto si può passare a scegliere lo stile migliore che si lega la resto della camera.

I modelli del letto differiscono anche in base al tipo di camera: nel caso di una cameretta per bambini questo sarà più piccolo e con gli elementi essenziali, oltre che con la scelta cromatica composta da colori molto vivaci; nel caso di una camera da letto matrimoniale, l’armadio avrà un lato estetico più ricercato, con più elementi e un colore che si leghi con quello delle pareti della stanza.

letto-a-ponte

I modelli di letto a ponte più usati sono due:

  • Classico: usato principalmente nelle camere matrimoniali, è caratterizzato dall’uso del legno, con bordi e piccoli elementi finemente lavorati; i colori più usati sono il beige e il bianco, la parete dietro il letto può essere decorata con piccoli disegni o con dei quadretti.
  • Contemporaneo: tipico di camerette e stanze matrimoniali moderne, predilige l’uso di colori più accesi sul legno ed elementi opzionali quali mensole aggiuntive e cassetti extra; agli armadietti si può aggiungere una piccola libreria, da posizionare sia al lato che sopra il letto.

Il ponte a baldacchino

Abbiamo visto come il letto a ponte può essere installato solo quando si hanno una parete e una stanza abbastanza grande da contenerlo; ma possono esserci dei casi in cui, nonostante l’ampiezza della stanza, non è possibile collocare il letto su una parete, come nel caso di pareti in vetro di una camera moderna.

In questo caso C.A.D. Riva offre una soluzione innovativa, che modifica notevolmente la struttura preesistente e rende il letto, in tutti i sensi, l’elemento centrale della stanza: parliamo del letto con ponte a baldacchino.

La caratteristica principale di questo tipo di letto è il suo baldacchino, che svolge la funzione di deposito tipica dell’armadio a ponte, ma su tutti e quattro i lati, aumentandone lo spazio a disposizione.

La struttura centrale può essere composta secondo i propri gusti, inserendo anche dei ripiani o dei cassetti nella parte inferiore del letto e differenziando ognuno dei lati con armadietti di numero e forme diverse; si possono aggiungere anche delle piccole luci al posto delle normali lampade, da inserire direttamente all’interno della struttura.

Lo stile più consigliato per questo modello è quello moderno, con linee perfette e senza decorazioni, inoltre la scelta cromatica vira soprattutto su tinte scure, che donano carattere alla struttura e la mettono in risalto rispetto al resto della stanza.